TikTok, scopri il social più amato dalla Generazione Z

Non hai mai sentito parlare di TikTok? Allora è arrivato il momento di scoprire l’ultimo arrivato sulla scena dei social network e capire in che modo può aiutare il tuo business. Anzitutto, cos’è TikTok? È un’applicazione realizzata e lanciata dalla società cinese ByteDance nel 2016 ed è molto amata soprattutto dai teenager, perchè rappresenta una sorta di mix tra Vine, Twitter e Instagram. A oggi conta già oltre 500 milioni di utenti mensili che si divertono a creare brevi video musicali con obiettivi, filtri ed emoticon. Oltre il 40% degli utenti di TikTok ha un’età compresa tra 10 e 19 anni. I marchi che vogliono conquistare l’attenzione della cosiddetta “Generazione Z” devono quindi guardare necessariamente anche a questo nuovo protagonista della comunicazione social. Se si parla di marketing, infatti, TikTok è ancora un territorio inesplorato: da poco è possibile acquistare spazi di promozione a pagamento, mentre nell’arena si stanno iniziando ad affacciare progressivamente sempre più influencer per guadagnare le posizioni più visibili.

Come funziona
Se vuoi far approdare la tua azienda su questo nuovo canale amato dai più giovani, non farti trovare impreparato. Prenditi del tempo scoprendo come funziona l’applicazione, aprendo un profilo, seguendo gli utenti più famosi e fai un po’ di pratica con qualche contenuto prova. Insomma, non ti lanciare nell’agone fino a quando non ti è chiara la visione che esprime la piattaforma e cosa amano fare gli utenti che si trovano lì. La chiave per creare un buon profilo è quella di sposare sempre l’autenticità. Non pubblicare meme o post ironici che magari non si adattano perfettamente al tono di voce del tuo marchio e tieni sempre presenti i tuoi obiettivi specifici.

Opportunità promozionali
Nel 2019 TikTok supporterà quattro tipi di pubblicità sull’app: contenuti infeed nativi, brand takeover, hashtag challenge e lenses brandizzate come su Snapchat o Instagram. Ognuno contribuisce a uno scopo diverso e avrà un risultato diverso in base al tipo di campagna ideata.

Punta su contenuti accessibili e divertenti
Ormai dovrebbe essere una verità patrimonio di tutti: sui social i contenuti la fanno da padrone e in nessun media è tanto vero quanto in TikTok. Su TikTok non prevalgono i contenuti visivi “glossy” e raffinati che invece imperversano su Instagram. Per questo motivo, il social amato dai giovani si è guadagnato una ben meritata reputazione di spazio digitale dove dominano leggerezza e informalità e nel quale gli utenti si sentono liberi di esprimersi. Questo allontana i contenuti troppo commerciali e pubblicitari e spalanca invece le porte a divertimento e stravaganza. Potresti per esempio riflettere su quali sono gli aspetti divertenti della tua attività e puntare su quelli per coinvolgere gli utenti. Evita formalità e rigidità istituzionali e punta sul lato giocoso, sempre rimanendo fedele ai valori del brand, in modo da rispettarne valore e autenticità.

Perché dovresti iscriverti

TikTok è relativamente nuovo, specialmente per il mondo imprenditoriale e commerciale e, in quanto tale, non è ancora saturo come Facebook, Instagram e Twitter. È anche molto più economico fare pubblicità su TikTok, perché non si è ancora insediata una comunità forte di influencer e ci sono meno utenti a competere per sponsorizzazioni e annunci. Permette anche di esplorare diversi aspetti della tua attività, come ad esempio ciò che la rende divertente e interessante, offrendoti uno spazio e una comunità nei quali questi elementi non solo saranno ben metabolizzati ma potrebbero anche aiutarti negli affari. Inoltre, facilita il primo passo verso quel segmento generazionale notoriamente difficile da intercettare, che sta diventando sempre più importante ed economicamente rilevante. Su TikTok potrai incontrare i giovani nel loro mondo e dove si stanno esprimendo al meglio in questo momento. Quindi, perchè non esserci?

Tempo di lettura: 4 minuti

Author: Redazione

Share This Post On
468 ad